Preghiera settimanale


Settimana dall'8 al 15 febbraio 2015

Preghiera  del  malato

Signore Gesù,
la malattia ha bussato
alla porta della mia vita:
un'esperienza dura,
una realtà difficile da accettare.

Ciononostante, Ti ringrazio proprio per questa malattia:
mi ha fatto toccare con mano
la fragilità e la precarietà dell'umana esistenza.

Ora guardo tutto con altri occhi:
quello che sono, con quello che ho,
non mi appartiene, è Tuo dono.

Ho scoperto cosa vuol dire dipendere,
aver bisogno di tutto e di tutti.

Provo la solitudine e l'angoscia;
ma anche l'affetto e l'amicizia di tante persone.
Signore, anche se mi è difficile, ripeto:
"Sia fatta la Tua volontà".

Ti offro le mie sofferenze
e le unisco a quelle di coloro che soffrono con me.
Amen.

Settimana dal 18 al 25 gennaio 2015

Memorare

La seguente preghiera ,venne composta da San Bernardo di Chiaravalle (1090 - 1153), ed è una delle invocazioni più belle della tradizione cristiana. La riporto nella lingua originale, il latino, in cui la compose il grande mistico; sotto si trova la traduzione in italiano.

Memorare, piissima Virgo Maria,
a saeculo non esse auditum
quemquam ad tua currentem praesidia,
tua implorantem auxilia,
tua petentem suffragia
esse derelictum.
Ego, tali animatus confidentia,
ad te, Virgo virginum Mater, curro;
ad te venio, coram te gemens, peccator, assisto.
Noli, Mater Verbi, verba mea despicere,
sed audi propitia et exaudi.
Amen.

 

Traduzione in lingua italiana

 

Ricordati, o piissima Vergine Maria,
che non si è mai udito al mondo
che alcuno sia ricorso alla tua protezione,
abbia implorato il tuo aiuto,
abbia chiesto il tuo soccorso,
e sia stato abbandonato.
Animato da tale fiducia,
a te ricorro, o Madre Vergine delle vergini;
a te vengo, dinnanzi a te mi prostro, peccatore pentito.
Non volere, o Madre del Verbo,
disprezzare le mie preghiere,
ma ascoltami benevola ed esaudiscimi.
Amen.


Settimana dall'11 al 18 gennaio 2015

PREGHIERA AL FONTE BATTESIMALE 

Signore, oggi è la festa del Battesimo di Gesù. E’ il 9 gennaio, giorno in cui fu battezzata Bernadette due giorni dopo la sua nascita. Allora mi viene  spontaneo recarmi al fonte battesimale della chiesa parrocchiale di Lourdes, e sostare in meditazione, in preghiera. Partendo dalla grazia del battesimo, che è adozione a figli e incorporazione a Cristo Gesù, Bernadette e i santi hanno compiuto il cammino verso la santità. Non posso non pormi una domanda inquietante: ma io, che ne ho fatto del mio battesimo? E guardando l’acqua pura di quel fonte, mi nasce dentro una gran voglia di vita piena, di rinascita. 

Ho voluto vivere la mia vita, spesso  lontano da Te. Ti ho giudicato spesso come un padrone e un giudice, dimenticando la croce di tuo Figlio e il tuo dolore di Padre. Signore, mostrami che tu sei solo tenerezza! 

Ho voluto vivere la mia vita. Allora, tu mi hai lasciato partire, perché tu mi ami. Ho voluto appagare tutta la mia sete di felicità lontano da Te, e ho trovato il vuoto e il nulla. Padre, accoglimi ancora tra le tue braccia, nella tua casa! 

Ho voluto vivere la mia vita; ho fatto dell’altro solo uno strumento per la mia realizzazione. Non ho voluto vedere i miei fratelli, né ascoltare il loro grido di dolore. Così mi ritrovo con le mani  vuote e il cuore arido. Signore, insegnami di nuovo la felicità del donarsi! 

Ho voluto vivere la mia vita. Allora tu hai permesso che io sporcassi ciò che sono per Te., affondando nel fango, coperto di maschere. Signore, lavami, purificami, ridonami lo splendore e il volto di figlio! 

Signore, io voglio vivere della tua vita! Rinnova in me la grazia del Battesimo! Ridammi il tuo abbraccio! Rialzami! Volgo lo sguardo alla croce del tuo Figlio: lavami con l’acqua e il sangue del suo costato trafitto. 

Io voglio vivere la tua vita. Allora ti prego: Tu fammi vivere. 
Amen!

Padre Palmiro Delalio, cappellano della grotta di Lourdes

 


Settimana dal 4 all'11 gennaio 2015

Preghiera per l'Epifania

O Dio, che in questo giorno, con la guida della stella,
hai rivelato alle genti il tuo unico Figlio,
conduci benigno anche noi,
che già ti abbiamo conosciuto per la fede,
a contemplare la grandezza della tua gloria.
Per Cristo nostro Signore. Amen.


Santo del giorno


Sant' Antonio Maria Claret
Vescovo e fondatore

La Liturgia del giorno